IL GUSTO DELLA VITA

LA VITA E’ UNA FIGATA

Non guardo mai la televisione ma, stranamente, l’altro giorno l’ho accesa sedendomi sul divano e sono capitata involontariamente nel programma di Bebe Vio “La vita è una figata!”.

In questo programma Bebe accoglie persone comuni e personaggi noti che condividono la loro storia e la loro vita, con in sottofondo lo slogan “La vita è una figata!”.

Chi sia Beatrice Vio non credo si debba precisare ma, per chi non lo sapesse, è una ragazza di 20 anni, schermitrice italiana, campionessa paralimpica e mondiale che a 11 anni, a causa di una meningite fulminante, le vennero amputati avambracci e gambe. Bebe è diventata famosa per l’atteggiamento vincente verso la vita e per un entusiasmo fuori dal comune.

Nel programma “La vita è una figata!” ad un certo punto prende parola Alex Zanardi, altro grande uomo, per raccontare la storia di Paolo. È proprio per questa che ho deciso di scrivere ora e condividere anche con voi un grandissimo insegnamento.

divorzio

QUANDO LA RABBIA CI SEPARA

« Uno dei motivi più tristi per cui un matrimonio finisce è che è i coniugi capiscono che non funziona solo quando è troppo tardi… Troppo spesso un buon matrimonio è dato per garantito e non si fa nulla per alimentarlo e rispettarlo nel modo che merita o di cui ha un disperato bisogno.»

Quando ci si arrabbia e si litiga, la maggior parte delle persone alza il volume della voce fino ad urlare… perché?

Prenditi il tempo di un caffè per guardare questa breve storia…

Storie per riflettere: I LIMITI MENTALI

A volte le esperienze della vita, come i dolori, i traumi, le fatiche, le separazioni, ci fanno rimanere appesi al nostro ramo, immobili, impauriti nel fare qualsiasi mossa.

Noi crediamo che i nostri blocchi siano reali, oggettivi, e invece sono solo mentali.

Finché… succede qualcosa che ci costringe a superare quei blocchi, quella situazione e noi ci rendiamo conto di avere una forza e delle risorse incredibili!

Le storie celano spesso profondi significati.

Dr.ssa Ilaria Cadorin

 

Leggi l’articolo “BLOCCHI MENTALI O BLOCCHI OGGETTIVI?” per scoprire qualcosa in più!

DR.SSA ILARIA CADORIN
Psicologa n°9570 Albo Psicologi del Veneto
Contatto e-mail: cadorin.ilaria@gmail.com
FACEBOOK: Dr.ssa Ilaria Cadorin Training Autogeno
INSTAGRAM: ilariacadorinpsicologa
LINKEDIN: Ilaria Cadorin
YOUTUBE: Ilaria Cadorin

sofferenza-2

LA PAURA DI CAMBIARE

Mi capita diverse volte, nel mio studio, di sentire dai miei pazienti la frase:
Ho paura di non riuscire a tornare più quella/o che ero“.

Ci sono situazioni, infatti, come fallimenti, lutti, separazioni, traumi, malattie, che sembra ci scalfiscano, togliendoci qualcosa.

Primo fra tutti: il sorriso. Più soffriamo, più se ne vanno la serenità, la leggerezza, l’entusiasmo e la propositività… la fiducia. E ci ritroviamo “diversi“, a fare i conti con un noi che non riconosciamo più.

Guarda questa storia