UN VIRUS CHE HA STRAVOLTO LA NOSTRA NORMALITÀ

Per diverse persone il Covid-19 non ha creato alcuno scombussolamento.

Sfortunatamente, però, non è stato così per molti e, lo ammetto, nemmeno per me.

Non ho visto i miei familiari per settimane, ancor di più a fronte del fatto che uno di loro è risultato positivo al Coronavirus. Come voi non li ho abbracciati, non ho potuto stare con loro, così come ero abituata a fare nella “normalità“.

Anche il mio lavoro non è più lo stesso. Se prima aspettavo con desiderio il momento di raggiungere lo studio per incontrare i miei pazienti, vedere i loro sguardi, le loro espressioni di complicità, ormai da due mesi io e loro stiamo facendo i conti con un cambio di setting: non più la poltrona di fronte alla mia scrivania in studio ma il divano o il letto della propria casa e, a separarci, ma in fondo anche a collegarci, un telefono.

Inoltre in questi tre mesi sono riuscita a traslocare e, se da un lato questo ha giovato alla mia “salute mentale” (l’appartamento attuale è decisamente più grande del precedente), non ho potuto né lasciare degnamente il borgo che mi aveva accolta negli anni passati (e nel quale ho costruito amicizie che sono diventate fondanti per la mia vita) e nemmeno condividere con familiari e amici la gioia di questo nuovo cambiamento di vita.

Grazie ai miei pazienti sono stata accompagnata nelle loro vite all’era del Covid-19. Mi hanno manifestato le fatiche di stare in casa ad affrontare situazioni di coppia o genitoriali difficili. Mi hanno mostrato l’angoscia della solitudine e del vuoto, presenti più forti che mai nei giorni di festività-in-solitaria. Hanno pianto la paura della perdita del lavoro o l’effettiva messa in cassa integrazione, avendo sulle spalle una famiglia da mantenere. Hanno sfogato la rabbia per la messa in atto di comportamenti non sani per se stessi (come l’attuare una condotta alimentare disordinata o l’esagerare in alcune dipendenze), e molto altro.

ORA più che mai abbiamo bisogno di trovare di nuovo il nostro centro, di fronte ad un caos confuso che non sappiamo a cosa e dove potrà portarci.

Ed è stato proprio durante le sedute di consulenza psicologica con i miei pazienti che ho pensato fosse utile estendere a tutti la possibilità di uno spazio di lavoro personale per ritrovare questa centratura, per ritrovare il proprio equilibrio.

Questo soprattutto imparando a rilassarsi attraverso la tecnica di rilassamento del TRAINING AUTOGENO.

IL CORSO È ADATTO A TE SE…

Se sei arrivato/a a leggere questa pagina molto probabilmente stai vivendo una situazione che per vari motivi non ti piace e vuoi trovare una soluzione per poter risolvere le tue difficoltà e stare meglio.

Gli ambiti in cui puoi aver avuto difficoltà possono essere diversi ed è impossibile, in questa nuova situazione, trovare un comune denominatore a tutte le singole fatiche.

Però posso immagine che a livello fisico, di SALUTE potresti aver riscontrato dei problemi di natura psicosomatica, come:

  • ansia
  • difficoltà gastro-intestinali (coliche e gastriti)
  • problemi respiratori (asma)
  • insonnia, emicrania
  • tensioni muscolari da stress (come la cervicalgia)

Nel rapporto con TE STESSO/A, potresti aver riscontrato:

  • difficoltà nel gestire l’ansia e lo stress derivanti da una convivenza forzata o, al contrario, dal senso di solitudine e di vuoto
  • una facilità nel trascurarti mettendo in secondo piano la tua persona e le tue esigenze sia fisiche sia emotive, a partire dalla cura e dal rispetto verso ciò che porti dentro al tuo corpo, a come scegli di alimentare il tuo corpo ma anche la tua mente
  • di sentirti in balìa di ansie e preoccupazioni in merito alla salute e alla possibilità di contagio e di poterti esporre ad un “rischio” nel momento di ripresa graduale delle attività.

Nel LAVORO potresti esserti trovato/a:

  • ad avere difficoltà nella gestione della modalità in smart-working
  • a vivere situazioni di stanchezza cronica per sovraffaticamento e incapacità di “staccare la spina”
  • a veder perduti l’entusiasmo e la motivazione.

Nello STUDIO, se sei nel mondo scolastico, delle superiori o università, o se il tuo lavoro ti chiede di mantenerti costantemente aggiornato/a, potresti esserti accorto/a di:

  • avere difficoltà a mantenere alta la concentrazione
  • riuscire con molta fatica a ricordare e memorizzare concetti importanti
  • essere ansioso/a ed emotivo/a nella fase di preparazione e, successivamente, nel momento della prova.

Ecco che attraverso il Training Autogeno, un passo alla volta, potrai iniziare a raggiungere e sperimentare questi benefici:

 

BENEFICI AL RILASSAMENTO:

* Controllo e gestione dello stress.

* Miglioramento dell’umore

* Controllo delle reazioni emotive eccessive (rabbia, irritabilità, emotività…)

* Creazione autonoma di uno stato di calma e distensione

* Maggior concentrazione, più memoria e migliore capacità di apprendimento

* Maggior distacco dai problemi

* Maggior naturalezza, spontaneità e armonia.

* Miglioramento della capacità introspettiva (maggior conoscenza di sé)

* Abbassamento dello stato d’ansia

* Rapido recupero delle energie

* Possibilità di addormentarsi facilmente (per chi soffre d’insonnia)

* Normalizzazione e regolarizzazione delle funzioni di tutti gli organi, dalla digestione alla pressione arteriosa, solo per fare qualche esempio

* Alleviamento delle tensioni

* Miglioramento delle prestazioni lavorative, sportive, professionali

* Rinforzamento della sicurezza in se stessi

* Rafforzamento della motivazione

….e molti altri.

COME SI SVOLGE IL CORSO ONLINE

Il corso verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti.

Nella mia Pagina Facebook Dr.ssa Ilaria Cadorin Training Autogeno si trova un gruppo privato (“TRAINING ONLINE Covid-19”) al quale si può accedere solo tramite iscrizione.

In questa pagina, 1 giorno a settimana per 1 mese terrò una diretta privata visibile solo a chi rientra nel gruppo.

La diretta rimarrà registrata nella pagina e potrete seguirla nel momento per voi ottimale.

Se ci sono domande basterà scriverlo durante la diretta oppure successivamente, nel gruppo.

QUANDO

Il corso inizierà lunedì 18 MAGGIO e le dirette saranno quindi:

1^: LUNEDì 18 MAGGIO, ore 10.00-11.15

2^ LUNEDì 25 MAGGIO ore 10.00-11.15

3^ LUNEDì 1 GIUGNO, ore 10.00-11.15

4^ LUNEDì 8 GIUGNO ore 10.00-11.15

IN COSA CONSISTE

In 4 incontri nei quali vi insegnerò i primi 4 esercizi del Training Autogeno, ovvero:
1. Esercizio del rilassamento frazionato dei muscoli
2. Induzione dello stato di calma
3. Esercizio della pesantezza
4. Esercizio del calore

 

PER GLI ISCRITTI:

Verranno inviati tramite e-mail:

  • il modulo per la privacy da compilare e ri-inoltrare, sempre tramite e-mail;
  • il modulo di accettazione di conferma di iscrizione da inoltrare compilato in ogni sua parte;
  • il materiale privato per seguire il corso (una “dispensa”) e poter continuare gli esercizi da casa durante la settimana.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Il COSTO di iscrizione è di € 90 (il primo incontro dei quattro incontri è gratuito)*

Il PAGAMENTO avverrà a mezzo bonifico bancario al seguente iBAN:

IT91G0585661820206570000584

CAUSALE: CORSO TRAINING AUTOGENO ONLINE – cognome e nome

*Per finalizzare l’iscrizione inviare la ricevuta di pagamento avvenuto con i dati necessari per la fatturazione all’indirizzo cadorin.ilaria@gmail.com

Sono accettati solo i pagamenti che arriveranno entro il 16/05/2020.

La quota d’iscrizione versata non è rimborsabile.